Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Accedi

I Testimoni di Geova si riuniscono in assemblea

News 21 marzo 2017

UFFICIO RELAZIONI PUBBLICHE
DEI TESTIMONI DI GEOVA​​​
Contatto locale:
Sig. Angelo Musso, telefono 347/1540045​
E-mail: musso.angelo@tiscali.it ​

Comunicato stampa

I TESTIMONI DI GEOVA DELLA PROVINCIA EST DI PALERMO SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

Caltanissetta ― Circa 1.500 Testimoni di Geova della costa settentrionale che va dalla parte est di Palermo a Castelbuono si raduneranno in assemblea Domenica 26 Marzo 2017.
Come ogni anno questa confessione cristiana si riunisce in grandi assemblee che raggruppano diverse congregazioni vicine.
Il tema dell’assemblea è “Continuiamo ad amare Geova” basato sul Vangelo di Matteo 22:37. Le informazioni bibliche aiuteranno i presenti a capire come applicare il più grande comandamento, quello di amare Dio. Verranno anche presentate dimostrazioni tratte dalla vita reale ed esperienze di vita vissuta.
Come a tutte le assemblee dei Testimoni di Geova, molto toccante sarà il momento del battesimo la cui caratteristica principale è l’immersione completa in acqua dei nuovi fedeli che hanno deciso volontariamente di vivere in armonia con gli insegnamenti della Parola di Dio.
L’assemblea si terrà nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova della città di Caltanissetta, contrada Casale, Canicassè. Il programma avrà inizio alle 9,30 e terminerà alle ore 16,10; sarà introdotto e concluso da un canto e una preghiera.
Tutti coloro che lo desiderano sono invitati. L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Allegati: foto di repertorio assemblee precedenti;
​programma convegno.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: ​Sig. Angelo Musso-e-mail. musso.angelo@tiscali.it – tel. 347/1540045
​Web: www.jw.org;

248 visualizzazioni totali, 0 oggi

XIX Mostra Biennale Regionale “ARTE E ARTIGIANATO”

News 27 novembre 2016

arte-e-artigianato-2016

Venerdì 16 Dicembre 2016 alle ore 17.30 sarà inaugurata la

XIX Mostra Biennale Regionale “ARTE E ARTIGIANATO”

organizzata dalla Sezione F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) di Termini Imerese.

La Mostra, allestita nei saloni del Circolo Margherita, in Piazza Duomo (con ingresso da Via Marco Tullio Cicerone, n. 22), resterà aperta al pubblico, con ingresso libero,

Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre 2016

Sabato: dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 20.30
Domenica: orario continuato dalle ore 10.30 alle 20.30

In questa edizione le espositrici sono 30, provenienti, oltre che dalla provincia di Palermo, anche dalle province di Siracusa, Ragusa, Catania, Trapani e Agrigento.

In mostra prodotti artigianali di grande prestigio e varietà, realizzati con tecniche tradizionali e nuove: corredi, vestiti, gioielli artistici, quadri, ceramiche, accessori per la donna e per la casa, complementi di arredo, vetrate artistiche, oggettistica varia, ispirata al Natale e non solo … tutto quanto, in altri termini, sia espressione di attività artigianale – artistica femminile.

Non a caso il tema nazionale della F.I.D.A.P.A. per il biennio 2015 – 2017 è:

“I talenti delle donne: una risorsa per lo sviluppo sociale, economico e politico del nostro Paese”

Vi aspettiamo numerosi…

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*

Cos’è la F.I.D.A.P.A.? … Per saperne di più …

La F.I.D.A.P.A., cioè la Federazione Italiana delle Donne impegnate nelle Arti – Professioni – Affari, fu costituita il 14 Febbraio del 1945, dopo l’interruzione dell’attività nel periodo bellico.

La F.I.D.A.P.A. è un movimento di opinione indipendente, non ha scopi di lucro, e si propone di promuovere e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con le Istituzioni, con Enti, Associazioni ed altri soggetti, nel contesto del rispetto, della promozione e del sostegno dei diritti umani, contro ogni forma di discriminazione, senza distinzione di razza, lingua e religione.

Attualmente le socie sono più di 12.500 (solo in Sicilia 3.600), suddivise nelle 300 sezioni diffuse in tutto il territorio nazionale, raggruppate in 7 Distretti. Nel Distretto Sicilia sono presenti ben 90 sezioni.

La Sezione di Termini Imerese è sorta nel 1979 su iniziativa della Sig.ra Pina Abramo Battaglia che ne è stata la prima Presidente. Da allora si è rafforzata sempre di più, grazie all’operosità di tutte le Presidenti, ciascuna delle quali, con impronta personale ma sempre con impegno ed entusiasmo, supportato da grande equilibrio, ha rivolto notevole attenzione a tutti quei problemi culturali e sociali, presenti non solo nella realtà termitana e nazionale, ma anche internazionale.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*

Scopi dell’Associazione:

  1. valorizzare le competenze e la preparazione delle socie indirizzandole verso attività sociali e culturali che favoriscano il miglioramento della vita, anche lavorativa, delle donne;
  2. incoraggiare le donne a un continuo impegno nonché ad una consapevole partecipazione alla vita sociale, amministrativa e politica, adoperandosi per rimuovere gli ostacoli ancora esistenti;
  3. essere portavoce delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, presso le Organizzazioni e le Istituzioni nazionali, europee ed internazionali;
  4. adoperarsi per rimuovere ogni forma di discriminazione a sfavore delle donne, sia nell’ambito della famiglia che in quello del lavoro, nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di pari opportunità;
  5. favorire rapporti amichevoli, reciproca comprensione e proficua collaborazione fra le persone di tutto il mondo. Le Sezioni, seguendo le direttive nazionali e internazionali si impegnano a condividere questi propositi e a diffonderli in coerenza con il principio istitutivo della FIDAPA, quale movimento di opinione.

497 visualizzazioni totali, 2 oggi

XIX Mostra Biennale Regionale F.I.D.A.P.A. – “Arte e Artigianato”

News 20 novembre 2016

XIX Mostra Biennale Regionale F.I.D.A.P.A. - "Arte e Artigianato"

XIX Mostra Biennale Regionale F.I.D.A.P.A. – “Arte e Artigianato”

Circolo Margherita
Piazza Duomo (ingresso da Via Marco Tullio Cicerone, n. 22) – Termini Imerese (PA)

Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre 2016
Sabato: dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 20.30
Domenica: orario continuato dalle ore 10.30 alle 20.30

INGRESSO LIBERO

XIX Mostra Biennale Regionale F.I.D.A.P.A. - "Arte e Artigianato"

527 visualizzazioni totali, 1 oggi

I Testimoni di Geova si riuniscono in Assemblea

News 4 ottobre 2016

UFFICIO RELAZIONI PUBBLICHE
DEI TESTIMONI DI GEOVA
Contatto locale:
Sig. Angelo Musso, telefono 347/1540045
E-mail: musso.angelo@tiscali.it

Comunicato stampa

I TESTIMONI DI GEOVA DELLA PROVINCIA EST DI PALERMO SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

Caltanissetta ― I circa 1.500 Testimoni di Geova della costa settentrionale che va dalla parte est di Palermo a Castelbuono si raduneranno in assemblea sabato 8 Ottobre 2016.
Si tratta di uno dei più importanti avvenimenti dell’anno di questa confessione cristiana.
Il tema dell’assemblea è “Rafforziamo la nostra fede in Geova”. Verranno presentate informazioni bibliche che aiuteranno i presenti a capire come rafforzare la propria fede in Dio può aiutarci ad affrontare il futuro. Oltre ai discorsi incentrati su questo argomento, verranno presentate dimostrazioni tratte dalla vita reale ed esperienze di vita vissuta.
Come a tutte le assemblee dei Testimoni di Geova, molto toccante sarà il momento del battesimo. Dopo un istruttivo discorso, si procederà all’immersione completa in acqua dei nuovi fedeli che hanno imparato a vivere in armonia con gli insegnamenti contenuti nella Parola di Dio.
Il discorso principale del programma sarà pronunciato nel pomeriggio e avrà il seguente tema: “La vera fede: Cos’è ? Come possiamo manifestarla ?”
L’assemblea si terrà nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova della città di Caltanissetta, contrada Casale, Canicassè. Il programma avrà inizio alle 9,30 e terminerà alle ore 16,10; sarà introdotto e concluso da un canto e una preghiera.
Tutti coloro che lo desiderano sono invitati. L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Allegati: foto di repertorio assemblee precedenti;
programma convegno.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Sig. Angelo Musso-e-mail. musso.angelo@tiscali.it – tel. 347/1540045
Web: www.jw.org;

560 visualizzazioni totali, 0 oggi

Congresso RIMANIAMO LEALI A GEOVA

News 9 luglio 2016

TESTIMONI DI GEOVA

Comunicato stampa – ​​​​​​​​​10 giugno 2016

Congresso 2016 dei Testimoni di Geova:
“Rimaniamo leali a Geova”

CALTANISSETTA — I Testimoni di Geova della Sicilia, si stanno preparando a tenere i loro congressi di zona del 2016 che quest’anno avranno come tema: “Rimaniamo leali a Geova”. Durante i tre giorni del programma si susseguiranno 49 interventi, ognuno dei quali approfondirà il tema della “lealtà”. Inoltre, appositamente per questo evento, i Testimoni hanno preparato 49 video e due brevi film che saranno proiettati il sabato e la domenica. Ogni giorno le sessioni mattutine e pomeridiane saranno introdotte da video musicali.
Come negli anni passati anche i Testimoni della costa tirrenica della provincia di Messina e di zone delle provincie di Palermo e Agrigento stanno distribuendo un invito speciale per invitare tutte le persone a unirsi a loro. Ai cinque congressi di tre giorni che si terranno a Caltanissetta presso la Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova, iniziati venerdì 17 giugno 2016 e che si concluderanno domenica 21 luglio 2016, è prevista la partecipazione di oltre 15000 persone e il battesimo di decine di nuovi Testimoni di Geova. Su jw.org, il sito ufficiale dei Testimoni, sono indicati le date e i luoghi dove si terranno tutti i loro congressi in Italia e nel resto del mondo ed è inoltre possibile consultare il programma completo dell’evento e guardare in anteprima i trailer dei due attesissimi film che saranno mostrati al congresso.
Marcello Rifici, portavoce dei Testimoni di Geova al congresso di Caltanissetta, ha affermato: “Crediamo fermamente che la lealtà sia un elemento essenziale per avere legami duraturi. Quest’anno il nostro congresso presenta contenuti che aiuteranno le persone a sviluppare relazioni più forti con amici, familiari e, soprattutto con Dio. Siamo sicuri che tutti coloro che assisteranno al congresso apprezzeranno quello che è stato preparato”.

Link correlati:
Trailer dei film per il congresso del 2016

Programma congresso 2016

Referente locale per i media: Marcello Rifici, telefono: +39 331 3110331

www.jw.org

893 visualizzazioni totali, 1 oggi

SMS truffa clienti Poste mobile – Auguri da Poste Italiane hai vinto 50 euro di credito telefonico gratuito

News 23 maggio 2016

A seguito della ricezione di un SMS sospetto, riportiamo una segnalazione di un utente nella pagina Facebook di “PosteMobile”.

“Voglio fare una segnalazione, premetto che ho già contattato il 160. Ho ricevuto un SMS che mi dice esattamente così: “Auguri da Poste Italiane hai vinto 50 euro di credito telefonico Gratuito. Vai sul sito www.posteid.club e completa l’operazione entro 24 ore”. Naturalmente al servizio clienti hanno confermato il mio sospetto che è un caso di phishing. Non abboccare!!!”

Come accennato in precedenza, oggi anche noi abbiamo ricevuto lo stesso SMS da parte di “InfoPoste”,
state attenti è una TRUFFA perché l’indirizzo del sito http://www.posteid.club indicato nel messaggio SMS reindirizza alla pagina
http://www.servizi-ricariche-telefoniche-bancoposta.com/Poste_Italiane_Spa_$Id_Ricarica_$Bancoposta$_PosteClub70/loginPosteId2.html
ATTENZIONE!!! NON INSERITE I VOSTRI DATI perché la pagina in questione sembra (per non dire che in effetti è …) una fotocopia di quella ufficiale che invece è
https://securelogin.poste.it/jod-fcc/fcc-authentication.html

Buona navigazione!

****************************************
AGGIORNAMENTO DEL 27/05/2016
****************************************

Abbiamo notato che adesso che il sito http://www.posteid.club reindirizza alla pagina
http://www.gruppo-pt.com/Poste_Italiane_Spa_$Id_$$$$Ricarica_$Bancoposta$_2016$PosteClubT870/loginPosteId2.html.

In ogni caso si tratta sempre di una pagina “fotocopia” di quella ufficiale, NON INSERITE I VOSTRI DATI!

Buona navigazione!

2929 visualizzazioni totali, 0 oggi

I TESTIMONI DI GEOVA SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

News 8 aprile 2016

UFFICIO RELAZIONI PUBBLICHE
DEI TESTIMONI DI GEOVA​​​
Contatto locale:
Sig. Marcello Rifici, telefono 331/3110331​
E-mail: marc.rifici@gmail.com ​

Comunicato stampa

I TESTIMONI DI GEOVA DELLE MADONIE SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

Caltanissetta ― I circa 1.500 testimoni di Geova della costa settentrionale della nostra regione si raduneranno in assemblea domenica 10 aprile 2016.
Si tratta di uno dei più importanti avvenimenti dell’anno di questa confessione cristiana.
Il tema dell’assemblea è “Imitiamo la loro fede” ed è basato sul principio di Ebrei 13:7. Attraverso dei discorsi basati sulla Bibbia, si avrà l’opportunità di conoscere meglio alcuni fedeli servitori di Dio del passato. Ciò si rivelerà molto utile per giovani e meno giovani, uomini e donne al fine di comprendere come possono imitare nella propria vita il loro esempio di fedeltà. Oltre ai discorsi verranno presentate dimostrazioni tratte dalla vita reale ed esperienze di vita vissuta.
Come a tutte le assemblee dei Testimoni di Geova, molto toccante sarà il momento del battesimo. Dopo un istruttivo discorso si procederà al battesimo, per immersione completa in acqua, dei nuovi fedeli che hanno imparato a vivere in armonia con gli insegnamenti contenuti nella Parola di Dio.
Sarà davvero emozionante ascoltare anche l’ultimo discorso in programma dal tema: “Imitiamo quelli che mediante le fede e la pazienza ereditano le promesse”.
L’assemblea si terrà nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova nella città di Caltanissetta, contrada Casale, Canicassè. Il programma avrà inizio alle 9:40 e terminerà alle ore 15:55; sarà introdotto e concluso da un canto e una preghiera.
Tutti coloro che lo desiderano sono invitati. L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: ​Sig. Marcello Rifici -e-mail. marc.rifici@gmail.com – tel. 331/3110331
​Web: www.jw.org;

1586 visualizzazioni totali, 0 oggi

Virus PC – CryptoLocker

News 3 dicembre 2015

cryptolocker

In questi giorni, sta ritornando alla ribalta un pericolosissimo virus che attacca i documenti più importanti presenti nel nostro PC Windows.
Il virus in questione è “CryptoLocker”, un ransomware comparso verso la fine del 2013.
Agisce in questo modo: cripta i dati della vittima e richiede un pagamento per la decriptazione.
Il problema sta anche nel fatto che coloro che hanno deciso di pagare il “riscatto” NON hanno visto i propri file decifrati.

CryptoWall 3.0, Cryptowall, CTB Locker sono varianti oppure evoluzioni dello stesso virus che in linea di massima si comportano nello stesso modo.

Per il momento circola tramite allegato e-mail.

Attenzione alla gestione delle e-mail che riceviamo giornalmente, e alle copie di backup dei file più importanti presenti nel PC.

1255 visualizzazioni totali, 1 oggi

I TESTIMONI DI GEOVA DELLE MADONIE SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

News 2 novembre 2015

UFFICIO RELAZIONI PUBBLICHE
DEI TESTIMONI DI GEOVA
Contatto locale:
Sig. Marcello Rifici, telefono 331/3110331
E-mail: marc.rifici@gmail.com

Comunicato stampa

I TESTIMONI DI GEOVA DELLE MADONIE SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

Caltanissetta ― I circa 1.200 testimoni di Geova della costa settentrionale della nostra regione si raduneranno in assemblea sabato 7 novembre 2015.
Si tratta di uno dei più importanti avvenimenti dell’anno di questa confessione cristiana.
Il tema dell’assemblea è “Imitiamo Geova”. Verranno presentate informazioni bibliche che aiuteranno i presenti a capire come imitare Dio in ogni campo della propria vita. Un intero simposio è dedicato a come imitare Geova in famiglia. Oltre ai discorsi verranno presentate dimostrazioni tratte dalla vita reale ed esperienze di vita vissuta.
Come a tutte le assemblee dei Testimoni di Geova, molto toccante sarà il momento del battesimo. Dopo un istruttivo discorso si procederà al battesimo, per immersione completa in acqua, dei nuovi fedeli che hanno imparato a vivere in armonia con gli insegnamenti contenuti nella Parola di Dio.
Il discorso principale del programma sarà pronunciato nel pomeriggio alle 13:30 e avrà il seguente tema: “Cosa pensa Dio della religione?”
L’assemblea si terrà nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova nella città di Caltanissetta, contrada Casale, Canicassè. Il programma avrà inizio alle 9,30 e terminerà alle ore 16,15; sarà introdotto e concluso da un canto e una preghiera.
Tutti coloro che lo desiderano sono invitati. L’ingresso è libero e non si fanno collette.

Allegati: foto di repertorio assemblee precedenti;
programma convegno.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Sig. Marcello Rifici -e-mail. marc.rifici@gmail.com – tel. 331/3110331
Web: www.jw.org;

1392 visualizzazioni totali, 0 oggi

Prestito di denaro fra privati… Annunci reali? Oppure no?

News 27 agosto 2015

A causa di una crescente richiesta di inserimento annunci aventi per oggetto prestiti di denaro fra privati (con contenuti a dir poco inverosimili), abbiamo pensato di fare qualche ricerca sul web.

Ecco uno fra i tanti articoli, pubblicati già da tempo, che spiegano quello che c’è dietro a ciò che viene offerto:

————————————————

Sempre più utenti vanno in cerca di prestiti e finanziamenti, complici la crisi di liquidità e il bisogno crescente di poter fare affidamento su disponibilità finanziarie immediate per onorare debiti, rateizzazioni o scadenze fiscali; un numero sempre maggiore di consumatori si affida alla sottoscrizione di prestiti online, notevolmente più vantaggiosi di quelli offerti attraverso i canali tradizionali ma spesso rischiosi dal punto di vista della sicurezza e affidabilità della transazione.

In particolare su Facebook ultimamente si assiste ad una proliferazione di offerte a prima vista vantaggiosissime, con utenti disposti a prestare cifre che vanno dai 2.000 ai 700 mila euro con tassi di resa che non superano mai la soglia del 3%; nonostante le condizioni eccessivamente vantaggiose dovrebbero suggerire di mantenere alta la soglia di attenzione, numerosi internauti cadono nella trappola attratti dal fatto di non dover presentare particolari garanzie di restituzione del prestito.

Il meccanismo con cui funziona questo tipo di truffe è molto semplice; in genere il filantropo di turno subordina l’erogazione del prestito al pagamento di una certa cifra anticipata e necessaria a coprire spese legali o costi non precisamente specificati, con la conseguenza che una volta versato tale importo preliminare il richiedente non riesce più a contattare “l’offerente”, ovviamente dileguatosi e resosi irreperibile a bottino acquisito.

Ad essersi recentemente espresso riguardo il fenomeno Paolo Attivissimo, esperto informatico specializzato nel trattare i casi di raggiri perpetrati online: “La maggior parte di questi truffatori si trova in un paese diverso da quello della vittima ed è anche questa una scelta intenzionale per rendere più difficili le azioni legali. Quindi una volta che i soldi sono stati spediti non c’è più nulla da fare probabilmente nella maggior parte dei casi. Quello che si può fare certamente è contenere il danno. Conviene tagliare completamente i ponti e perciò cambiare il numero di conto corrente, verificare che non ci siano autorizzazioni di prelevamento, cambiare numero della carta di credito e coordinate bancarie”.

A completare il quadro il fatto che dietro questi raggiri si celino quasi sempre dei veri e propri gruppi criminali organizzati: “Si tratta di truffe intenzionali e organizzate su vasta scala – ha dichiarato Attivissimo – Chi lavora nel campo delle truffe online ha un primo livello di base che è quello della manovalanza, cioè gente pagata pochissimo che recluta le potenziali vittime, inizia il primo contatto, gestisce le pubblicità e via dicendo. Quando ha trovato la vittima riscuote la commissione e la passa al livello superiore dell’organizzazione che è quella che poi ottiene il maggiore profitto. È una specie di gestione aziendale se vogliamo, con intenti criminali però e in violazione di buona parte delle leggi esistenti. Questo genere di criminalità ha preso piede soprattutto nei paesi dell’Est Europa”.

Il consiglio è quello di diffidare sempre di offerte fuori mercato, scartando in particolare quelle scritte in un italiano non perfetto ed evidentemente costruito tramite Google Translate o Software simili.

Fonte: http://www.supermoney.eu

————————————————

Quindi, facciamo molta attenzione quando riceviamo proposte oppure leggiamo di offerte che sembrano troppo belle per essere vere: il più delle volte non lo sono!

4154 visualizzazioni totali, 4 oggi

Pagina 1 di 21 2
  • Prestito di denaro fra privati... Annunci reali? Oppure no?

    di on 27 agosto 2015 - 0 Commenti

    A causa di una crescente richiesta di inserimento annunci aventi per oggetto prestiti di denaro fra privati (con contenuti a dir poco inverosimili), abbiamo pensato di fare qualche ricerca sul web. Ecco uno fra i tanti articoli, pubblicati già da tempo, che spiegano quello che c’è dietro a ciò che viene offerto: ———————————————— Sempre più […]

  • SMS truffa clienti Poste mobile - Auguri da Poste Italiane hai vinto 50 euro di credito telefonico gratuito

    di on 23 maggio 2016 - 0 Commenti

    A seguito della ricezione di un SMS sospetto, riportiamo una segnalazione di un utente nella pagina Facebook di “PosteMobile”. “Voglio fare una segnalazione, premetto che ho già contattato il 160. Ho ricevuto un SMS che mi dice esattamente così: “Auguri da Poste Italiane hai vinto 50 euro di credito telefonico Gratuito. Vai sul sito www.posteid.club […]

  • 18a mostra Arte e Artigianato

    Comunicato post mostra “Arte e Artigianato” 2015

    di on 23 maggio 2015 - 0 Commenti

    Venerdì 15 maggio 2015, alle ore 18,00 è stata inaugurata la XVIII mostra “Arte e Artigianato”, organizzata dalla F.I.D.A.P.A., sezione di Termini Imerese, e patrocinata dal Comune. Nel corso della manifestazione sono stati assegnati: un primo premio, un secondo premio ed un “premio originalità”, tutti consistenti in targhe – ricordo. La giuria, “appositamente costituita il […]

  • Concluso il Congresso "Imitiamo Gesù"

    di on 28 giugno 2015 - 0 Commenti

  • I TESTIMONI DI GEOVA SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA

    di on 8 aprile 2016 - 0 Commenti

    UFFICIO RELAZIONI PUBBLICHE DEI TESTIMONI DI GEOVA​​​ Contatto locale: Sig. Marcello Rifici, telefono 331/3110331​ E-mail: marc.rifici@gmail.com ​ Comunicato stampa I TESTIMONI DI GEOVA DELLE MADONIE SI RIUNISCONO IN ASSEMBLEA Caltanissetta ― I circa 1.500 testimoni di Geova della costa settentrionale della nostra regione si raduneranno in assemblea domenica 10 aprile 2016. Si tratta di uno […]

Sito del giorno

.:

ConcorsiPubblici.com